Barbara Ferraro

Da piccola le piaceva guardare fuori dal finestrino dell’auto a contemplare e osservare lo scorrere delle immagini, in silenzio. La sua casa era piena di libri e la sua biblioteca personale comprendeva grandi storie di donne, scritte da donne stesse. Da grande ha iniziato a indagare il legame fra la parola e le immagini, fino a diventare una esperta di letteratura per infanzia. Essendo libraia e scrittrice, scrive per alcune riviste specializzate e per la rivista di Alir, Associazione librerie indipendenti per ragazzi, di cui è vicepresidente. Il suo libro Gli zoccoli delle castagne è stato finalista al Premio Andersen nel 2021.


libri pubblicati


dietro le quinte…

Cosa ha significato per te lavorare all’albo illustrato La busta bianca?

Questo lavoro ti ha suscitato qualche emozione particolare? In caso, ti andrebbe di raccontarci?

Ci sono stati momenti di difficoltà, e anche di fluidità, nel tuo processo creativo?

Quali sono le pagine a cui sei più affezionato e perché?

Come è stato lavorare con le Pulci Volanti?

Pubblicità